• Che cosa vale. Dell'istanza etica
Che cosa vale. Dell'istanza etica

Che cosa vale. Dell'istanza etica

Che cosa vale o conta, alla fine, nella vita dell'uomo? È possibile indicare un valore o un insieme di valori da preserv are e cui ispirare la propria relazione con sé stessi, con gli altri e con il mondo? E qual è o quali sono questi valori? Domande, queste, oggi sollecitate particolarmente dai molti pseudovalori, che occupano la scena delle relazioni sociali e dei progetti individuali e, insieme, da una diffusa e tendenziale indifferenza alla posizione stessa del problema del valore. I due aspetti appena richiamati (pseudovalori e indifferenza al problema del valore) appaiono i tratti prevalenti dell'epoca dal punto di vista morale. In tale situazione si pone la necessità di un ripensamento e di una riproposizione dell'istanza etica nel quadro di un allargamento dell'orizzonte proprio dell'etica, oggi chiamata a comprendere, in sé stessa, la relazione dell'uomo non più solo con l'altro uomo, ma con tutti i viventi. Quando tutto è stato detto, il tema del "che cosa vale" riemerge in tutta la sua fondamentalità e, alla fine, ineludibilità. Saggi di Eugenio Borgna, Palma Di Gioia, Domenica Discipio, Lorenzo Guadagnucci, Elena Madrussan, Clara Mitola, Salvatore Natoli, Furio Semerari, Carlo Sini. Vedi di più