• San Francesco di Paola. Eremita e fondatore dei minimi
San Francesco di Paola. Eremita e fondatore dei minimi

San Francesco di Paola. Eremita e fondatore dei minimi

Francesco Martolilla nacque il 27 marzo 1416 a Paola (CS). Dopo un anno di famulato presso un convento francescano e un intenso pellegrinaggio tra Assisi e Roma, Francesco decise di iniziare un'esperienza di vita eremitica, nei dintorni del paese (1435). Ben presto il suo romitorio diventò una casa di accoglienza aperta a tutti. Alcune persone vollero imitare il suo esempio e mettersi alla sua sequela: fu l'inizio dell'Ordine dei Minimi, da principio chiamato "Congregazione eremitica di San Francesco d'Assisi". Francesco divenne un punto di riferimento per Paola e per l'intera regione, anche per la sua fama di taumaturgo. Il re di Francia Luigi XI, gravemente malato, chiese al Papa di mandargli l'eremita paolano. Per obbedienza, Francesco si trasferì (1483) alla corte del re al castello di Plessis-lès-Tours (che attualmente si trova a La Riche, comune confinante con Tours), dove ebbe grande influenza a livello spirituale e anche diplomatico. Il suo Ordine si espanse velocemente. In seguito sorsero un ramo femminile di monache e uno terziario secolare. Francesco si spense serenamente il 2 aprile 1507. Fu canonizzato il 1° maggio 1519. Vedi di più