• Paesaggio inerte
Paesaggio inerte

Paesaggio inerte

Questo libro è una raccolta di poesie nel quale l'autore guarda alla realtà con occhi disincantati ma appassionati, con le tinte forti dell'amore e della morte; sono versi in cui emerge l'incapacità di mediare, di trovare un compromesso possibile all'esistenza. C'è un mondo vivo, di quotidiana straordinarietà, lo stesso mondo che anche noi osserviamo, distrattamente. L'ultima sezione del libro è dedicata a Chaplin. Attraverso la sua maschera malinconica, "sulle cui guance colano gocce di antico rimmel", l'autore racconta il disfarsi dell'esistenza umana. Vedi di più