• 769. Storia di pionieri
769. Storia di pionieri

769. Storia di pionieri

"769" è la storia vera di una famiglia veneta e della sua difficile scommessa per cui nel '33 migra nella "'Merica in Pi scinara" nel tentativo di sovvertire la sua sorte. È il racconto di due generazioni dalla partenza da Paderno del Grappa (Treviso), il paese della pedemontana sfregiato dalla Grande Guerra, all'arrivo al Podere 769 di Borgo Bainsizza (Littoria). Un segmento di saga familiare. Ma qui la casa, per un certo periodo nell'inverno del 1944 sede del Comando Alleato dopo lo sbarco di Anzio, sarà attraversata dalle vicende della guerra e bombardata da uno storch tedesco. Dentro questo racconto rivivono le idealità dell'epoca, i sacrifici per il riscatto della terra, le lotte per guadagnarsi un posto nella società fino alla dissoluzione della famiglia patriarcale, simbolizzata dallo scoppio di un furioso incendio, e alla tragica morte del consigliere comunale Giulio Camillo. Nel momento in cui i veneti-pontini sembrano loro stessi in fuga dalla loro identità, l'autore si spende con cura per la lingua veneta. Le condizioni storiche sono riprodotte con fedeltà. Le interne situazioni familiari sostenute da continue annotazioni psicologiche. Vedi di più