• Manuale di psichiatria territoriale
Manuale di psichiatria territoriale

Manuale di psichiatria territoriale

Dalla promulgazione della Legge 180 e dall'inizio della "riforma psichiatrica" si è realizzata concretamente la "psichia tria senza manicomi". L'esigenza di ridefinire gli interventi della psichiatria territoriale, determinata dalla aziendalizzazione della sanità italiana e dalla introduzione di nuovi saperi, come una più avanzata organizzazione delle risorse umane, la ricerca della qualità, la valutazione economica, la messa a fuoco di un'etica centrata sui bisogni del "cliente", hanno reso necessario per la psichiatria italiana un confronto più serrato con la "community psychiatry" europea e statunitense. Questo manuale intende essere uno strumento di confronto e una guida per tutti coloro che intendono operare una "nuova riforma" nell'assistenza psichiatrica. Vedi di più