• Il signor Socrate
Il signor Socrate

Il signor Socrate

Il signor Socrate è un tipo assurdo, non c'è niente da fare. Eppure... perché avete quel sorriso? Ci state ancora pensan do, vero? Ve lo immaginate mentre fa quelle domande inopportune o si invischia in un complicato calcolo per determinare il numero di margherite presenti nel mondo? Magari non vorreste, ma sì... state continuando a pensarci. Perché dentro di voi c'è una vocina che urla, anche se riesce appena ad arrivare alla vostra attenzione. Sta gridando che anche voi avreste pensato ai ragni come antidoto contro le zanzare, se aveste mantenuto quel briciolo di lucida razionalità che tutti i bambini hanno, solo per poi perderla durante quella fase che i perversi hanno chiamato "maturazione". Il signor Socrate è così. Lucido ed interessato, dotato di una mente così brillante che la sua luce ha fatto crollare i confini del comune buonsenso, raggiungendo il puro genio. E, inevitabilmente, la conseguente assurdità. Chiedetelo al pesce sindacalizzato, ma evitate l'impiegato delle poste: ha un pessimo senso dell'umorismo e davvero non sa cosa voglia dire fare una domanda sensata. Bah... Vedi di più