• L' assimilazione del chierico. Ipotesi sul ruolo dell'intellettuale
L' assimilazione del chierico. Ipotesi sul ruolo dell'intellettuale

L' assimilazione del chierico. Ipotesi sul ruolo dell'intellettuale

"Tradimento dei chierici", si diceva nel recente passato a proposito delle simpatie degli intellettuali per totalitarism i e ideologie. Ma qual è il profilo dell'intellettuale ai nostri giorni, quale ruolo gli può essere assegnato dal pensiero? Nell'epoca del tramonto degli ideali, nell'impossibilità di consacrarsi a una causa, egli deve destreggiarsi tra le pressioni dell'industria culturale, superando le insidie dell'apparato del consumo e dello spettacolo. Oggi più che mai l'intellettuale è chiamato a salvaguardare quella condizione di finitudine in cui è custodito il compito e la missione del pensiero. "Oggi è ancora possibile pensare, finché vi saranno circostanze, finché l'immanenza non l'avrà vinta; finisca la storia, resti la circostanza: il pensare potrà ancora pensare tutt'altro". Presentazione di Massimo Marassi. Vedi di più