• Poesia russa da Puskin a Brodskij. E ora? Atti del Convegno internazionale di studi
Poesia russa da Puskin a Brodskij. E ora? Atti del Convegno internazionale di studi

Poesia russa da Puskin a Brodskij. E ora? Atti del Convegno internazionale di studi

Il volume raccoglie i materiali del Convegno internazionale di studi sulla poesia tenutosi a Roma nel 2011 a cui hanno p artecipato studiosi provenienti da prestigiose istituzioni italiane, russe e americane e appartenenti a scuole e generazioni diverse. Il quadro qui presentato della poesia russa nel suo sviluppo da Puskin a Brodskij, ma anche oltre, a Stratanovskij, a Gandlevskij, a Gugolev, è quindi quanto mai vivace e multiforme, a riprova del fatto che la poesia russa sta vivendo una nuova, felice stagione agli albori del XXI secolo. Diviso in tre parti, la prima dedicata alla tradizione poetica russa (Solonovi?, Los?ilov, Siskin, Ishov, Sabbatini) e la terza al suo sviluppo, al suo rinnovarsi, alla sua ricezione dopo la caduta dell'Unione Sovietica (Orlickij, L'vovskij, Pavlovec, Stepanova, Scandura), il volume dedica grande spazio anche al problema della traduzione. Ad esso è infatti dedicata un'ampia seconda parte in cui si alternano approcci diversi sia di tipo teorico (Eppel', Pil'sikov, Kukulin) che pratico (Garzonio, Niero, Sabbatini, Rea, Faccani) e anche una vivace tavola rotonda, qui fedelmente riportata. Vedi di più